Trattato del Radioso Futuro

From Minecraft Wiki - ForgottenWorld
Jump to: navigation, search
Trattato del Radioso Futuro
Bandiera
Congressoeduial.jpg
Il congresso di Eduial dove fu annunciato il trattato
Descrizione
Nome completo Trattato del Radioso Futuro

Stato/i Oligarchia di Avalon, Principato di Etesberg, Regno di Haras

Autore/i Selbert Aliciresolah

Data di promulgazione 2580 d.f

Tipo Trattato
Parti
Parte StemmaAvalon.jpg
Parte EtesbergSun.png
Parte Stemma regno di haras.png

Il "Trattato del Radioso Futuro" è un trattato di amicizia, stipulato nel 2580 d.F. tra il Principato di Etesberg e l'Impero di Silvendar .

Documento

L'Impero di Silvendar e il Principato di Etesberg, consapevoli del comune interesse nel commercio, nella cultura e nel perseguire importanti scopi attraverso la forza ideale; decise ad operare il rafforzamento della sicurezza e della stabilità nelle regioni del Nobistar occidentale e dell'oceano Lusidano; tenendo conto delle cordiali relazioni finora intrattenute e del congiunto contributo al progresso sociale ed economico di Zampadur; esprimendo, pertanto, l'intenzione di fare del seguente trattato il quadro di riferimento per lo sviluppo di un rapporto "esclusivo e preferenziale", caratterizzato da un ampio paternariato politico, economico, sociale e in tutti i restanti settori della collaborazione tra le due parti; hanno convenuto quanto segue:

  • Art 1.

L'Impero di Silvendar e il Principato di Etesberg rispettano reciprocamente la loro uguaglianza sovrana, in particolare il diritto alla libertà e all'indipendenza politica. Esse rispettano inoltre il diritto di ciascuna delle due parti di scegliere e sviluppare liberamente il proprio sistema politico, sociale, economico e culturale.

  • Art 2.

Conformemente all'azione ideale che ha portato alla stipulazione di codesto trattato di amicizia, Impero di Silvendar e Principato di Etesberg definiscono in modo pacifico le controversie che potrebbero insorgere tra le parti o con altre nazioni favorendo l'adozione di soluzioni giuste, in modo da non pregiudicare la pace e la sicurezza regionale e internazionale.

  • Art 3.

Nel desiderio condiviso di rinsaldare i legami che le uniscono, le due parti decidono la costituzione di un paternariato all'altezza del livello di collaborazione e coordinamento cui ambiscono sui temi bilaterali, regionali e sulle questioni internazionali di reciproco interesse. Si definsce pertanto la consultazione periodica tra i rappresentanti/delegati governativi delle due nazioni.

  • Art 4.

Le due parti promuovono progetti di condivisione e incentivo del movimento economico e commerciale bilaterale e internazionale. Impero e Principato sviluppano la collaborazione nei settori del commercio, delle opere infrastrutturali, dell'agricoltura, del minaggio, della pesca, della produzione manifatturiera e industriale, nonchè in altri settori di reciproco interesse, favorendo lo sviluppo di investimenti e commercio diretti.

  • Art 5.

L'Impero di Silvendar e il Principato di Etesberg si impegnano ad evolvere la collaborazione nel settore militare tra le rispettive forze armate mediante la finalizzazione di specifici accordi e sovvenzioni che disciplinino lo scambio di missioni di esperti e addestratori, quello di intelligence e quello dei sussidi militari. Si impegnano altresì ad agevolare la creazione di una forte collaborazione industriale nel settore militare.

a) L'Impero di Silvendar, nella tutela del comune interesse, si impegna, nell'inconcepibile eventualità che il Principato di Etesberg subisca vessazioni militari di qualunque sorta, a spergiurare le sopracitate vessazioni tramite il ricorso alla forza militare nel caso in cui diplomazia e buon senso falliscano.

b) Il Principato di Etesberg, rinnegando lo strumento militare di offesa e in linea con la neutralità assoluta tradizionale, si impega altresì, in caso di necessità, alla fornitura sussidiaria di strumenti militari e informativi all'Impero di Silvendar.


Prego il Principe e il Concilio di Etesberg di controfirmare l'accordo in calce.

In fede e amicizia,

Selbert Aliciresolah, Imperatore dell'Impero di Silvendar, Barone di Eduial,

Il Senato dell'Impero di Silvendar,

Il Popolo dell'Impero di Silvendar.

Firme del Concilio Ristretto di Etesberg

Quoterosso1.png E' con grande gioia che pongo la mia firma su questo documento, brindando a un avvenire di pace, amicizia e di armonia. Quoterosso2.png

~ Alissa Cawdr aep Sinèper, Esattrice del Principato di Etesberg:

Quoterosso1.png Da molto tempo aspettavo questo momento, e finalmente posso firmare questo trattato, che sarà la base di un futuro radioso! Quoterosso2.png

~ Mikaèl Kòlis, Riscossore del Principato di Etesberg, poi Principe

Aggiornamento del Trattato del Radioso Futuro

Anno 2600 d.F.
II Settimana di Vannu
Giorno di Darbis

Alla Regina Sara Lucy Biranmun,
All'Imperatore Selbert Aliciresolah,
All'Imperatrice Juliette Ladyheather,
Al Senato di Silvendar,
Al Jenmana di Haras.

Grande è stato il mio stupore all'annuncio che voi avete fatto davanti al Senato e al Jenmana intero, e grande è stata la mia Gioia. L'Unione fa la Forza e la Forza fa l'Unione, mai parole potrebbero essere state più adeguate. Per troppo tempo una sanguinosa e crudele disputa ha alimentanto l'odio ed il rancore dei vostri popoli, ma ora la Vostra Unione, quella del Regno di Haras e dell'Impero di Silvendar, creerà Forza! Sotto la guida del Glorioso, Splendente, Unico e Vero Impero, Zampadur brillerà di luce propria e le vostre terre diverrano faro di civiltà e speranza per tutte le genti. In un momento di grande tristezza per il mio Principato, nel quale il cuore del mio Popolo si stringe per la scomparsa di Alissa Cawdr aep Sinèper e del fu Principe Johan Van Vest, possano i Superni illuminare la loro strada, giorni come questo non possono che risollevare il nostro Sole, che da troppo tempo è fermo in un angosciante crepuscolo. E' quindi con grande gioia che pongo oggi su questo documento, ormai per la terza volta, il sigillo del Principe, privilegio che spettò a Van Vest prima di me. Possa il Trattato del Radioso Futuro sempre illuminare il Vostro Popolo, mostrandoVi la Luce della Pace.

Il mio Popolo vi è vicino in questo momento di gioia e rinascita.

Con rinnovata e sempre più grande fede,
Mikaèl Kòlis, Principe di Etesberg
Il Concilio Ristretto dello Splendente Principato.

P.S.

Poco dopo la Vostra Unione ho avuto un colloquio privato con l'Imperatore di Helyon Cesare Spyhunter per ritrattare le ostilità del suo popolo. Egli, tuttavia, anche di fronte alla debolezza militare ed economica del Principato, ha posto le stesse condizioni, che io, senza indugi, ho rifiutato. Possa il Vostro Sole eclissare la loro Luna, che brilla di una luce che oramai non gli appartiene più.

Voci correlate