Draftismo

From Minecraft Wiki - ForgottenWorld
Jump to: navigation, search
Draftismo
Q.jpg
Descrizione
Nome completo Draftismo

Ideatore Grande Draft
Tipo Politeista
Fedeli Draftisti, Monaci del Q

Diffusione
Origine Sesta Era
Durata Sesta Era
Luoghi di diffusione Tempio del Grande Draft
Eventi WIP.
Opere di riferimento Libro dell'Eterea Spiegazione

Il Draftismo è una religione nata durante la Sesta Era. Essa si basa sugli insegnamenti del Grande Draft, asceta di origini ignote che descrisse la sua personale visione dell'universo e delle leggi che lo governano in un libro detto Libro dell'Eterea Spiegazione.

Il Culto

Le origini della religione draftista si possono ricercare nei primi anni della Sesta Era, periodo in cui il Libro dell'Eterea Spiegazione fece la sua prima comparsa. Secondo la narrativa draftista, il profeta Draft si recò in una caverna per meditare, dove stette per 100 giorni. Passato questo tempo, il profeta Draft ricevette la visita dei tre divini Amin, Serv e From. Questi divini spiegarono a Draft le leggi che governano l'universo e come controllarle, avviandolo all'illuminazione, che loro chiamarono Qu. Questo incontro è descritto nella Parabola dell'Eterea Spiegazione. Il periodo preciso di questo incontro e l'origine del profeta Draft, non sono chiari.

I fondamenti del Draftismo

Il Draftismo ritiene che l'obiettivo principale dell'uomo sia quello di raggiungere l'illuminazione e la piena coscienza di tutto ciò che lo circonda. Questo stato di illuminazione è definito come QU (o semplicemente Q). A questo concetto di Q si oppone il KI (o K) il quale rappresenta invece la perdizione e la cosiddetta "morte eterea", ovvero la totale annichilazione del corpo e dello spirito.

Tra questi due estremi vi sono numerosi intermedi descritti nel Libro dell'Eterea Spiegazione:

W - L’avvertimento. Il ciglio del baratro. W è l’ultimo passo prima del Vuoto e rappresenta il Caos e la pazzia. La salvezza dal W è possibile ma richiede grande dedizione e disciplina nel rispettare i Precetti dell’EDI. WU è la sua sillaba.

J - L’equilibrio. L’ignavia dello spirito. J rappresenta la situazione più comune per coloro che non ambiscono a raggiungere l’illuminazione del QU. Si tratta di una situazione pacifica ma pericolosa in quanto può portare all’apatia. JE è la sua sillaba.

M - La tranquillità. La pace interiore senza l’illuminazione. M rappresenta la felicità ma senza aver raggiunto la consapevolezza del Q. MU è la sua sillaba.

L'insieme di questi stati, detti Quanti o Lettere, rappresenta l'ideale scalata e miglioramento costante dello spirito mortale, ma anche immortale, in quanto, secondo il Draftismo, qualunque soggetto è sottoposto a queste regole, anche le divinità e i Superni. Quest'ultimi infatti sono semplicemente esseri umani che hanno raggiunto l'illuminazione, il Q, e sono riusciti ad utilizzare i suoi poteri.

I Tre Divini e i loro reami

I seguaci del Grande Draft credono che l'intera esistenza sia suddivisa in reami. L'utilizzo del termine reami potrebbe trarre in inganno, infatti non rappresentano dimensioni fisiche ma parti divise di un unico corpo. Per rimediare a questo problema, spesso i fedeli utilizzano il termine Sillabe. Il significato di queste sillabe è ancora discusso tra gli stessi fedeli.

Questi reami (o sillabe) sono:

  1. QU è la sillaba dell'esistenza, senza l'esistenza. Q è la sua lettera.
  2. NI è la sillaba del tutto, la larga rete, l’universo, il niente. N è la sua lettera.
  3. TA è la sillaba guida, gli occhi, la parola. T è la sua lettera.

Ogni Sillaba o reame possiede un custode, questi custodi sono indicati come I Tre Divini, essi sono:

  1. AMIN il grande arbitro. Custode del QU e del KI e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è il rosso.
  2. SERV servitore e padrone, creatore della realtà. Custode del NI e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è il viola.
  3. FROM delle mille lettere, guardiano delle anime. Custode del TA e anticipazione del Grande Draft. Il suo colore è l’arancione.

Ogni divino possiede anche un colore rappresentativo e tutti sono definiti come "Anticipazione del Grande Draft" ad indicare che i Tre Divini sono giunti prima del Grande Draft e la sua Eterea Spiegazione, ovvero la prima divulgazione di tutti gli insegnamenti del Draftismo.

I Precetti dell'EDI

Per raggiungere lo stato di Q, il Grande Draft descrisse un percoso di precetti e regole che tutti i fedeli dovrebbero rispettare. Questo percorso è definito "I Precetti dell'EDI".

  1. La violenza immotivata porta al KI e allontana dal QU. Non ferire se non ferito. Non tradire se non tradito.
  2. L’arroganza porta al KI e allontana dal QU. Non creare sofferenza attorno a te, utilizza le giuste parole.
  3. La menzogna porta al KI e allontana dal QU. Trasmetti la conoscenza e la verità assoluta, non sfruttare l’ignoranza per i tuoi scopi e non dire il falso.
  4. Il lusso porta al KI e allontana dal QU. Accogli i beni materiali e preservali ma non lasciare che ti ingannino. Ricorda che il NI è tutto ma il NI è anche il niente.
  5. La tensione porta al KI e allontana dal QU. Apprezza i doni che il TA rappresenta ogni giorno. Dedica ai tuoi sensi un tempo adeguato per lodarli e rilassarti.
  6. L’apatia porta al KI e allontana dal QU. Mantieni il tuo corpo forte per affrontare le insidie della vita. Allena il tuo spirito a resistere alle tentazioni del KI
  7. L'ultimo Precetto è Q.

Questo percorso è definito come il miglior modo ed il più efficace per raggiungere l'illuminazione, ma il Grande Draft spiega anche che può non essere l'unico.

Il Grande Draft

La figura del Grande Draft viene raramente descritta ed è avvolta da un alone di mistero. Alcuni affermano che sia ancora vivo e stia continuando a meditare per raggiungere il Q in una grotta ai confini del piano, altri invece affermano che sia morto già da decenni. Sulle sue origini esiste altrettanto mistero, ipotesi comune dice che il profeta fosse nativo di Karaldur da prima dell'attraversamento dell'antico portale da parte dei popoli civilizzati ma non esistono prove a tal proposito.

Quello che sappiamo per certo è che il Grande Draft viene celebrato come prima guida e pastore dell'umanità nel suo cammino verso l'illuminazione.

Organizzazione

Pur essendo una religione prettamente filosofica, il Draftismo tiene molto alle sue gerarchie. Il Culto è suddiviso territorialmente in templi, il primo e più importante di questi è il Tempio del Grande Draft, situato sull'Isola Marosul Superiore. Ogni tempio è gestito da un Emissario, il più importante di questi è detto Ur-Maggiore, il quale viene nominato da tutti gli Emissari, riuniti in un concilio detto Alobmot.

L'Ur maggiore è considerato il fedele più vicino al raggiungimento del Q e rappresenta quindi la carica massima gerarchica. La nomina dell'Ur avviene ogni 33 anni precisi a prescindere dallo stato di salute del predecessore, nell'eventualità che l'Ur muoia prima del tempo previsto, la posizione resta vacante. Questo periodo viene definito Evo Etereo.